sabato 7 luglio 2012

Torta Cestino di funghi

Mio padre è sempre stato un appassionato cercatore di funghi! Come ho detto in un altro post, il mio paese d'origine si trova ai piedi del massiccio del Matese



e quindi boschi in cui cercare funghi ce n'è in quantità!
Da bambina non capivo che cosa lo spingesse ad alzarsi all'alba, la sera prima a prepararsi tutto l'occorrente: scarponi, pantaloni di velluto, maglione di lana infeltrita e...il cesto, o meglio il panaro. Quel panaro che, quando rientrava a casa ed era pieno, veniva portato come un trofeo in cucina, serbava chiodini, gallinelle (finferli) ma soprattutto porcini, i suoi preferiti! E gli occhi di mio padre brillavano dalla soddisfazione! Quando il panaro era vuoto, o quasi, veniva lasciato all'ingresso, e mio padre rientrava mesto mesto... ma tutte le volte, comunque, c'era il profumo di bosco, di muschio che entravano in casa con lui!
Per il suo sessantottesimo compleanno, quando ormai le passeggiate per cercare funghi sono, purtroppo, quasi finite, ho pensato di regalarglielo io un bel panaro di funghi!
Buon compleanno caro papà!






La torta è stato un pò un esperimento, ho fatto una specie di diplomatica, ma alternando tre dischi di sfoglia e due di torta margherita, e farcendola con crema pasticcera alla vaniglia, al cioccolato e con scaglie di cioccolato.
Devo anche ringraziare la mia amica blogger Belinda, che mi è stata di grande aiuto, con le sue foto, nella realizzazione del cestino!
Gabry

12 commenti:

  1. Bravissima Gabry!!! Immagino la felicità del tuo papà!!! E sono contenta che il mio post ti sia stato utile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te!!! Mio padre è stato felicissimo, non credeva ai suoi occhi quando ha visto i porcini!

      Elimina
    2. ceao Belinda io sono una cercatrice di funghi e la tua torta e bellissima provo a farlo per mio compleanno e spero che miei amici rimangono impresionati , ti farò vedere le fotto .grazie

      Elimina
  2. Cara Gabry bellissimo il racconto del tuo papà cercatore di funghi e bellissimo il paesaggio delle foto :) Nonchè splendida riproduzione del cestino di funghi, è perfetto e chissà che goloso! Anche io ho visto quello di Bely, siete state entrambe bravissime :) Tanti Auguri al tuo mitico papà :D

    RispondiElimina
  3. Grazie Luna! Sei una ragazza dolcissima!!!

    RispondiElimina
  4. Bellissima... quei funghi sembrano veri!

    RispondiElimina
  5. Brava hai avuto un bellissimo pensiero ,chissà com'e stato felice il tuo papà !!!

    RispondiElimina
  6. Oh che bei ricordi (e le tagliatelle che seguivano il ritorno trionfante non erano da meno...)!
    Mi sarebbe piaciuto tanto esserci, sia per vedere la faccia di papà Claudio che per gustare questa meraviglia!

    RispondiElimina
  7. Brava, sempre più brava, guardare queste foto è una delizia per gli occhi. Anche io avrei tanto voluto vedere la faccia di papà!

    RispondiElimina
  8. Grazie ragazze, siete tutte gentilissime!
    Sisters, in effetti... papà era raggiante! :-)

    RispondiElimina
  9. è un capolavoro!!! complimenti!!!!

    RispondiElimina